Bisogna capire qual é la malattia “Non so se Renzi mi piace. Ce l’ho sotto osservazione” Achel non molla: l’uomo della Bolognina, che superò il comunismo in Italia, che impresse alla sinistra la svolta, non ci sta all’oblio e alla disinformatjia alimentata da certi suoi ex-compagni che, negli anni, ne hanno fatto il capro espiatorio… Read More


26_590-4901-300x203

di Alessandra Severini, Gabriele Niola Quale fu il suo rapporto con Berlinguer? «Gli volevo molto bene, sentivo nei suoi confronti una specie di empatia. Fu un rapporto molto intenso, anche perchè fu lui a portarmi nella segreteria del partito, con una scelta anche contrastata da una parte del partito, quella che era la corrente migliorista. Insieme… Read More


09 Marzo ore 16:04 CATANIA – “La ricordo sempre con grande piacere” dice un passante ad Achille Occhetto che passeggia in via Etnea. In tanti vogliono avvicinare quello che fu l’ultimo segretario del Partito comunista italiano. In realtà, Occhetto preferisce pensare a se stesso come all’uomo della svolta, il segretario che, con le lacrime agli occhi,… Read More


Venerdì 15 novembre a Milano presentazione del libro La gioiosa macchina da guerra con Pisapia, Lerner e Gomez. Si tiene venerdì 15 novembre, alle ore 18:00, presso la libreria Feltrinelli di Piazza Duomo (angolo Galleria Vittorio Emanuele II, Milano) la presentazione del libro La gioiosa macchina da guerra di Achille Occhetto. Insieme all’autore intervengono il Sindaco… Read More


 di Costanza Rizzacasa d’Orsogna @CostanzaRdO Sarebbero forse sue le 101 pugnalate inferte a Prodi?  A metà dell’intervista, la sottoscritta, non senza impertinenza, chiede: «E D’Alema? Non le è sembrato che, all’indomani della débâcle elettorale del Pd, avesse fatto la critica più lucida e costruttiva?». Risponde Achille Occhetto (Sel), l’uomo della transizione dal Pci al Pds, e… Read More


ROMA – E’ saltata una generazione intera che viene dal Pci, onorevole Occhetto: nel governo nessun nome a rappresentare quella storia… «La cosa in sé, per la verità, non mi scandalizza. Prima o poi una generazione salta, c’è una forte richiesta di rinnovamento, che viene dai grillini e anche dal Pd». Però nell’esecutivo Letta la… Read More