BOLDRINI SI INSEDIA, 'ORA LA CAMERA SIA LA CASA DEGLI ULTIMI'

La situazione rimane molto complicata. Ci sono ancora molte difficoltà sulla strada della formazione del governo. Comunque vada rimane il fatto che l’elezione dei due presidenti delle camere ha segnato una indubbia novità . A dispetto delle nauseanti valutazioni della politologia corrente il discorso di insediamento di Laura Boldrini e’ stato un momento alto sul… Read More


Monti-giovane-392x400

 Ha dato la possibilità al vero responsabile del disastro, a chi in elezioni normali, sarebbe stato costretto a fronteggiare il malcontento e a difendere l’operato del suo governo, di fare , invece, una campagna elettorale all’opposizione. Nello stesso tempo, con le sue misure impopolari, ha rafforzato lo tsunami di Grillo. Monti è il primo responsabile… Read More


DC-pci

Vorrei essere molto franco: quella che è ormai alle nostre spalle è stata una campagna elettorale strana, perché a differenza degli ultimi anni si è mossa fuori dall’alveo del bipolarismo, e cioè dall’ idea, di grande valore sistemico, che la competizione per il governo del paese dovrebbe vedere in campo due netti schieramenti contrapposti, con… Read More


Achille Occhetto è stufo di vedersi dipinto come il condottiero della “gioiosa macchina da guerra” sconfitta nel ’94 da Berlusconi. E ad Alfano dice: «È a destra che avanza una armata Brancaleone». Torna la «gioiosa macchina da guerra» del ’94? «La pigrizia intellettuale di media e politica sfodera spesso questo ritornello. In cui ci sono due errori». Il… Read More


La rottamazione: un’esigenza diffusa ma posta male

Non sempre le parole sono consequentia rerum (conseguenza delle cose ) come dicevano gli antichi. E’ il caso della cosiddetta rottamazione che si è presentata piuttosto come confusione delle cose. La sua apparizione sulla scena politica ha aperto un curioso e confuso dibattito tra i sostenitori della forza di rinnovamento dei giovani e quelli della maggiore competenza degli anziani. Per alcuni è apparsa come una parola salvifica dinnanzi all’evidente crisi della politica e di una classe dirigente, per altri come una raccapricciante parolaccia, una sorta di dissacrazione, un immondo peccato di lesa maestà. In realtà entrambi gli atteggiamenti peccano di unilateralità.

Read More